Sei nata…

Sei nata, ma subito il nostro cuore è iniziato a battere forte quando abbiamo visto che il tuo musetto aveva qualcosa che non andava. Labbro leporino. Abbiamo controllato subito il palato, il terrore di scoprire che ci fosse anche la palatoschisi,  no quella no. Ma un piccolo buco davanti sul palato quello sì. In pochi secondi una serie di paure per la tua giovanissima vita.

Primi attimi di vita

Non ti sei attaccata, e non sei riuscita a farlo neanche nelle settimane successive, non potevi fare la “ventosa”, era impossibile. Non eravamo pronti, niente latte per cuccioli, ma tu eri vitale e qualche goccia sei comunque riuscita a mandarla giù.

Succedeva di notte, al mattino la tua voglia di vivere si era già manifestata in pieno, eri in forze nonostante non avessi praticamente mangiato e abbiamo subito iniziato con il latte per cuccioli. Un amico ci ha suggerito un nome che non poteva che essere il tuo: Hope..speranza!

Paura, paura, paura che il latte ti andasse di traverso, ma no. Mangiavi e dormivi vicino a mamma e fratellini, eri la più piccola, ma non era importante per te. Tu c’eri con tutta te stessa. Ti osservavamo, giorni e giorni di pensieri, tantissimi dubbi. Non crescevi, mangiavi mangiavi ma pochi erano i grammi che ogni giorno prendevi a dispetto dei fratellini che crescevano anche 20/30 grammi al giorno. “Perché non prende peso?” era la domanda che ci siamo posti ogni giorno per circa 25/30 giorni, fino allo svezzamento – il latte in polvere non è certo come quello di mamma!

Sogni d’oro piccolina!

A te non interessava che non crescevi, a cosa serve mettere peso? Le regole non servono a nulla! Quello che conta è esserci, andare avanti, avere voglia di vivere. Mamma Flair ti teneva accanto a lei come tutti gli altri fratellini. Sin dalla nascita ci sembrava che il tuo occhietto sinistro, quello del lato del labbro leporino, sembrava diverso..”Le mancherà un occhio?” Dopo le prime settimane erano passati i giorni più critici ma le domande aumentavano: sarà cieca? Ci sentirà? Avrà qualche altra malformazione non visibile? La tua testa rotonda e sproporzionata e la fontanella che non si chiudeva ha reso quasi sicuro il dubbio dell’idrocefalo. Ho cercato informazioni sul web, non è una fonte sicura lo so, ma volevo capirci di più, inutile! Ho letto brutte cose sui cani con labbro leporino e idrocefalo…settimane di panico e quando era quasi certezza la presenza dell’idrocefalo e forte il dubbio che non ci vedessi la domanda è stata: a chi potremo mai dare una cagnolina con queste difficoltà? Come potremo farle cambiare casa e far sparire tutti i suoi punti di riferimento?

Lo svezzamento ha portato con sé il tuo aumento di peso giorno per giorno, ma sempre piccolina restavi rispetto ai tuoi fratellini grandi e ciccioni. La preoccupazione che potessero, non volendo ovviamente, farti del male nei giochi. Ma invece no perché loro erano bravi e tu forte!

Sono comunque una piccola peste anch’io!

Poi un’ecografia all’età di 3 mesi tramite la fontanella ancora aperta ha confermato una forma abbastanza importante di idrocefalo, ma tu non lo sai..e per ora niente sintomi.

Sei rimasta da noi piccola Hope, sei l’ottavo cane della nostra famiglia, ma come potevamo separarci da te dopo quei primi mesi di emozioni infinite, tante belle ma anche “brutte” intrise di paure.

Schnauzer nano cuccioli
Qui comando io!

Quanto la natura può essere incredibile nel mostrare a noi essere razionali, troppo razionali, che la vita sa essere meravigliosa nonostante tutto!?

Sei una Schnauzerina felice, corri, giochi, ti piacciono tanto le passeggiate, ami le coccole e il tira e molla, adori mangiare, ci vedi bene dall’occhio sano, bevi e mangi senza problemi.

schnauzer nano
Corro!

Il destino ti ha mandato a noi e come potremmo oggi vivere senza di te Hope?! Grazie per la tua forza, coraggio, dolcezza e musetto irresistibile… perché sei bellissima nella tua imperfezione!

Simpatica sì, ma 100% Schnauzer comunque!